Overdose di catalogo: le maglie della squadra di Capo Verde 2020-21

L’Africa ci dà una prima selezione. Lì, Capo Verde ha appena lanciato la sua collezione di camicie per la stagione 2020-21 insieme ad adidas. La tua ispirazione? Nessuna. Tutte le divise corrispondono ai modelli di catalogo del marchio tedesco.

Maglie Capo Verde 2020-21

La collezione Tubarões Azuis inizia con il modello Condivo 20 per il kit normale.

Camisetas Cabo Verde 2020-21

Due sfumature di blu adornano la maglia in cui spicca l’effetto pennello, segno distintivo del Condivo 2020. L’arancione è il colore per il marchio adidas, mentre la numerazione e l’identificazione dei giocatori è affidata al giallo. Sul retro c’è uno spazio per la bandiera della nazione.

Camisetas Cabo Verde 2020-21

Il calcio ritorna in Inghilterra e Bournemouth mette in mostra la maglia 2020-21

Il calcio tornerà in Inghilterra la prossima settimana per la fine della sua stagione 2019-2020, in gran parte interrotta dagli effetti di Covid-19. I livelli di eccitazione sono al culmine e AFC Bournemouth ha sfruttato lo slancio per presentare la maglia di partenza per la campagna 2020-21, che include uno sponsor temporaneo per le restanti nove date del corso in corso di sviluppo.

Kit Bournemouth 2020-21

Il modello è il quarto consecutivo delle Ciliegie con Umbro, in un accordo che le unisce, in linea di principio, fino al periodo 2021-22.

Bournemouth 2020-21 Kit

Il suo design include le tradizionali strisce verticali in rosso e nero che sono il segno distintivo del club. Tuttavia, questa volta aggiungono un effetto sfumato sfumato che alterna entrambi i colori su ciascuna canna.

Maniche nere e scollo a V, mentre un tocco di rosso aggiunge ai polsini. Sul retro, nel frattempo, vengono stampate le iniziali della squadra: ACFB.

I mulini a vento guidano la nuova maglia Rotherham United

Se la tua squadra ha un accordo con un grande marchio sportivo – Nike, Adidas, Puma – e non appartiene all’élite mondiale, probabilmente sei condannato a indossare maglie da catalogo generiche senza più sforzo di personalizzazione rispetto alla stampa del badge del club in questione. Tuttavia, di volta in volta, appare una persona fortunata che riceve un amore in più, la luce divina.

Oggi, il case study è la maglia Rotherham United 2020-21.

Kit casa Rotherham United 2020-21

A prima vista potrebbe sembrare che il design Rotherham United Puma, recentemente promosso al campionato inglese, assomigli ad un modello o ad una vecchia maglia dell’Arsenal.

Rotherham United 2020-21 Home Kit

E ovviamente, in lontananza, il suo busto rosso con le maniche bianche dà quella sensazione. Tuttavia, uno sguardo più attento rivela un paio di dettagli speciali e unici. Uno è il motivo a rombi che copre la parte anteriore della camicia e che replica il mulino che porta il suo scudo.

Luton Town celebra la promozione al campionato con le sue maglie 2019-20

Tra le celebrazioni del suo titolo di League One e la sua promozione al Championship of England, una divisione alla quale non hanno partecipato 12 anni fa, Luton Town ha fatto il suo debutto per la stagione 2019-2020.

Camisetas Luton Town 2019-20

Per questa storica campagna, The Hatters porterà il logo Puma sui propri kit.

Camisetas Luton Town 2019-20

La maglia titolare ha una base arancione con un motivo a onde chiamato Puma Flux. Le maniche sono bianche, mentre tocchi di blu navy colorano la scollatura e i polsini XL che indossano l’abbigliamento.

Nella parte inferiore, vicino alla vita, la maglia porta un logo che attraversa la storia del club 135.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Luton Town 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

St. Mirren ha presentato la sua collezione di magliette 2020-21

La Scozia è uno dei paesi che hanno deciso di tagliare le perdite e chiudere la stagione 2019-2020 a causa di Covid-19. Per lo stesso motivo, i loro team sono in testa alla prossima campagna. Un segno inconfondibile di ciò è che diversi club scozzesi della Premiership hanno già presentato le loro maglie per la missione 2020-21. A questo gruppo, appunto, si è unito oggi il St. Mirren.

Kit St Mirren 2020-21

Il nuovo di The Buddies viene dalla mano di Joma, il marchio spagnolo che li accompagna per la quarta stagione consecutiva.

St. Mirren 2020-21 Kits

Dopo alcune sperimentazioni, il design titolare ritorna a una versione più tradizionale della sua classica T-shirt a righe. Sono quattro bianchi e cinque neri, come dettato dalla parte superiore del loro scudo. La parte posteriore, nel frattempo, sarà completamente nera con numerazione e tipografia dell’oro.

I dati extra? St. Mirren afferma di essere la prima squadra al mondo a utilizzare questa impostazione e non la contea inglese di Notts, come è comunemente riportato.

St. Mirren 2020-21 Kits

1950 Tribute: Motherwell FC lancia Star Shirt per la campagna 2020-21

10 giorni dopo aver condiviso la loro bellissima maglia alternativa con il mondo, Motherwell FC of Scotland lancia il modello di partenza civettuolo che indosseranno durante la stagione 2020-21 del campionato scozzese.

Kit casa Motherwell FC 2020-21

L’atmosfera retrò che Macron, sponsor del club, ha messo nel kit di trasferta rimane nel kit di partenza degli Steelmen.

Motherwell FC 2020-21 Away Kit

Sul tessuto, questo si manifesta con una base ambrata e una striscia marrone rossiccio sublimata che corre orizzontalmente sul petto, estendendosi anche verso le maniche.

Il bianco, nel frattempo, è il colore scelto da Motherwell FC per colletto, polsini e pantaloni. Le calze, nel frattempo, tornano alla combinazione ambra / granato che identifica il cast scozzese.

Maglia da trasferta Orlando Pride ispirata al Florida Swan Lake

La collaborazione tra la NWSL degli Stati Uniti e la Nike sta vivendo un momento di splendore. Riteniamo che il marchio sportivo stia sviluppando design unici e sorprendenti per ciascuno dei club della lega. L’esempio più recente è il White Plume Kit, che fungerà da divisa alternativa di Orlando Pride nella stagione 2020.

Maglia da trasferta Orlando Pride 2020

Orlando Pride 2020 Away Jersey

La base del modello è bianca e presenta una serie di dettagli che trovano ispirazione nei cigni che abitano il Lago Eola, l’iconico punto di riferimento idrografico della città di Orlando.

Orlando Pride 2020 Away Jersey

L’Ajax affascina con il look retrò della sua maglia alternativa 2020-21

Dopo aver dichiarato il vuoto della stagione 2019-20, a causa del Covid-19, l’Eredivisie inizia a pensare al futuro. L’Ajax, uno dei suoi membri più illustri, ha infatti appena svelato la sua maglia alternativa per le sfide poste dal capitolo 2020-21.

Ajax 2020-21 Away Kit

Il design del kit esce dagli uffici adidas e sfoggia un concetto retrò che si allinea alla frase Ajax usata per lanciare il modello: “Ispirato al passato. Creato per il momento. Essere padroni del futuro ”.

Ajax 2020-21 Away Kit

La camicia ha una base grigio-blu chiaro ufficialmente chiamata “Icey Blue”, ma la semplificiamo in un tono di pietra. Ci sono giochi tonali, un motivo geometrico che ci ricorda le ultime morti degli anni ’80 e l’alba degli anni ’90.

Lo stemma del club in rosso è davvero affascinante. C’è anche spazio per il bianco sul collo e sulle spalline adidas.

Jolly Cuadrado: da precario a punto fermo Juve, anche con Kulusevski

Juan Cuadrado, 32 anni, esterno colombiano della Juventus. Getty

Con l’arrivo dello svedese uno tra Douglas Costa e Bernardeschi può partire, mentre il colombiano, che può fare diversi ruoli, è quasi certo di restare

Douglas Costa, Bernardeschi, Cuadrado e ora anche Kulusevschi. Nella Juventus che verrà, quella che Maurizio Sarri avrà tra le mani per la stagione 2020-21, abbondano gli uomini che possono giocare sulle fasce. Con l’arrivo dello svedese del Parma, acquistato a gennaio dall’Atalanta ma lasciato in prestito in Emilia per altri sei mesi, s’allarga la batteria delle ali a disposizione del tecnico: considerando Cristiano Ronaldo praticamente fisso sulla sinistra, gli altri quattro saranno costretti a contendersi l’unico posto disponibile.

Non è escluso, quindi, che qualcuno possa partire, soprattutto in caso di prospettive allettanti per la Juventus (che punta a un mercato di scambi e è a caccia principalmente di un centrocampista e un centravanti).

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Dai giorni bui della pandemia al calcio: Cremona e la Cremonese vedono la luce

È una delle zone più colpite d’Italia dal coronavirus, ma il patron dei grigiorossi Arvedi ci ha messo del suo per risollevare città e squadra. Tra poco anche i calciatori potranno tornare alla (quasi) normalità

Il Covid 19 ha colpito tutta l’Italia, chi più e chi meno. Guardando la Serie B, la zona più critica è stata quella legata alla Cremonese, nel cuore della pianura padana. Un territorio messo in ginocchio con centinaia di morti, una squadra che ha avuto più difficoltà delle altre a rimettersi in piedi. E se l’ha potuto fare, è stato soltanto grazie alla sua organizzazione e alle potenzialità della sua proprietà.

ARVEDI—   La prima preoccupazione del cavalier Giovanni Arvedi e dei suoi uomini è stata per la città. L’imprenditore-filantropo ha contribuito in diversi modi a varie iniziative, nei giorni più difficili, per le cure dei contagiati: ha sostenuto per esempio il soggiorno a oltre 60 americani arrivati per costruire il campo ospedaliero, e ha costituito con altri soggetti una onlus che raccoglie fondi per gli ospedali della zona. Poi ha pensato anche alla squadra. La fortuna è stata quella di aver da tempo realizzato un centro sportivo – che porta proprio il nome del Cavaliere – nel quale ci sono tutte le strutture necessarie per i giocatori, tranne gli alloggi.

Non sono stati registrati casi di positività nel club, ma tra i collaboratori purtroppo si contano delle vittime: il magazziniere del settore giovanile, per esempio, oltre allo storico speaker dello stadio. “È stata una vicenda vissuta con grande apprensione – spiega il d.g. Paolo Armenia -, visto che questa è stata la zona più colpita d’Italia. Abbiamo cercato di gestire la situazione nel miglior modo possibile, cercando di mettere al primo posto sempre la salute dei dipendenti e dei tesserati. Siamo stati i primi a interrompere l’attività del settore giovanile, e alle prime avvisaglie anche la squadra s’è fermata, subito dopo la trasferta di Frosinone”.