Inter-Milan, le pagelle: Ibra infinito, 8. È quasi re Leao: 7. Lukaku vivo (7), Kolarov flop: 4

Zlatan Ibrahimovic. Lapresse

Quanto corre Barella: 6,5. Kessie lavora per due (7), Romagnoli soffre (5,5)

Il virus ha falcidiato la squadra, specie in difesa, è un’attenuante. Troppi errori, però: in marcatura e al tiro. Poche idee, gioco basico.

Sul rigore ci arriva, ma è sfortunato, respinge e non devia, e Ibra fa gol sulla ribattuta. Come Donnarumma, non è chiamato a interventi di rilievo. Sul 2-0 paga lo sbalestramento della linea difensiva.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *