Padoin spinge la Juve: “Pirlo? Ha grandi idee. Ecco chi prenderei in attacco”

L’ex tra campo e mercato: “Il club ha cambiato molto, giusto non mettere pressione. Quest’anno si può ancora vincere”

Cinque scudetti, tre supercoppe italiane e due coppe Italia dal 2012 al 2016 con tre gol segnati in 106 presenze ufficiali: Simone Padoin sa cosa vuol dire indossare la maglia della Juventus. Per questo la sua opinione conta, indipendentemente dal tema, che sia mercato o calcio giocato: “Non dobbiamo dimenticarci che la Juve, a inizio stagione, ha iniziato un nuovo progetto con tanti cambi nella rosa in favore dei giovani e di un allenatore alla prima esperienza. Ovviamente c’è sempre l’obbligo di vincere, la storia del club dice questo, tuttavia la società conosce le difficoltà e non sta mettendo alcuna pressione sia ai calciatori che al mister. Questa, se vogliamo, può essere considerata un’annata di transizione: in ogni caso, per ora il bilancio è positivo”.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *