Agnelli: “Ci prendiamo qualche giorno per riflettere. Ronaldo nostro pilastro”

Andrea Agnelli

Dopo l’eliminazione dalla Champions il presidente parla di bilancio della stagione “agrodolce” e blinda CR7 e il gruppo dirigente ma non parla di Sarri

Dopo l’eliminazione dalla Champions il presidente Andrea Agnelli parla di un bilancio della stagione “agrodolce”. “Il bilancio è stato agrodolce dopo una stagione difficilissima. Col nono scudetto abbiamo scritto una pagina di calcio fantastica con Maurizio Sarri che è arrivato dalle categorie più basse fino alla vetta d’Italia. In Champions è deludente per noi, per i giocatori, per i tifosi. Se prima avevamo un sogno, ora abbiamo un obiettivo ed è la Champions League. Uscire in questo modo ci deve lasciare delusi. Ci prenderemo qualche giorno, faremo valutazioni complessive”.

OBIETTIVO—   Il presidente della Juventus ha poi proseguito ai microfoni di Sky Sport: “Io faccio un discorso di società. Noi abbiamo questi obiettivi che devono essere onorati sia in casa che all’estero. Abbiamo il miglior giocatore della storia della Champions. Dobbiamo ripartire con rinnovato entusiasmo senza dare per scontato quello che succede in Italia perché gli scudetti non si vincono per forza d’inerzia. Ribadisco la stima che ho per questo gruppo dirigente e me lo tengo molto stretto. Non deve essere una partita a portare a un giudizio su una stagione”.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Urla, corsa, talento, fisico, difesa a 3: Inzaghi-Conte e l’evoluzione del calcio del Trap

Simone Inzaghi e Antonio Conte.

Divisi da sette anni di età, ma uniti da principi di gioco simili: i tre centrali, talento e muscolarità dal centrocampo in su e il 3-5-2. Lazio-Inter di domani mette di fronte due allenatori accomunati anche dal temperamento e in parità negli scontri diretti

Filippo mercoledì scorso a Benevento, Simone domani a Roma. I quattro giorni di Antonio Conte contro i fratelli Inzaghi. Pippo è stato demolito, sconfitta per 5-2 nell’incrocio con l’ex compagno di squadra e di camera alla Juventus.

Adelaide United 2020-21 UCAN Secondo kit

L’Adelaide United è stata tra i primi club in Australia a mostrare la sua nuova maglia da casa 2020-21. Pochi giorni dopo presenta la maglia da trasferta che indosserà nella prossima edizione della Hyundai A-League, che partirà a dicembre. Come già accennato in casa, i Reds lasciano Macron per andare a vestire la cinese UCAN.

Adelaide United 2020-21 UCAN Secondo kit

adelaide united 2020 21 ucan away kit

Nella maglia da trasferta dell’Adelaide United, il giallo è il colore predominante. Questo è combinato con diversi dettagli in rosso. Con questo colore vengono disegnate sottili linee orizzontali sul davanti della maglietta. Appaiono anche sul retro, sebbene lo spazio per il numero sia contrassegnato in giallo.

adelaide united 2020 21 ucan away kit

Maglia da calcio Charly rosa 2020 Santos Laguna

Oltre a Umbro e ai suoi club brasiliani, oggi è stata presentata anche l’edizione di ottobre Rosa del Santos Laguna, un’altra che di solito vediamo in questo periodo dell’anno. Ancora una volta, il lancio è stato effettuato in partnership con Mujeres Salvando Mujeres, fondazione che riceverà sostegno finanziario dalla vendita della maglia.

Maglia da calcio Charly rosa 2020 Santos Laguna

La maglia utilizza lo stesso modello del modello ospite e quelli della squadra femminile, con una base bianca e strisce rosa formate con i nomi delle donne che fanno parte della fondazione con cui lavora il club. Lo scudo mantiene i suoi colori ufficiali, accompagnato dai loghi degli sponsor applicati in nero. Il timbro “DNA Guerrero” adorna l’interno del collo, mentre l’hashtag #ModoGuerrero si trova nella parte bassa della schiena. La maglia sarà utilizzata dalle squadre maschili e femminili del Santos Laguna durante questo mese.

Jersey Rosa Charly Fútbol de Santos Laguna 2020

Sarri: “Devastato dall’eliminazione, ma contento della squadra. Futuro? Ho un contratto…”

A destra Maurizio Sarri. Afp

Quella di stasera potrebbe essere stata l’ultima partita di Sarri con la Juve: “I dirigenti sono in grado di fare le valutazioni”.

Prima di affrontare il Lione in questi ottavi di finale di Champions, Maurizio Sarri non aveva mai perso una partita in ambito europeo. Il match d’andata ha interrotto la sua striscia di 22 risultati utili consecutivi e il successo di stasera non è stato sufficiente a cambiare il destino della Juve e, chissà, forse neanche il suo: la permanenza sulla panchina bianconera appare tutt’altro che certa. In realtà, la Juve vista oggi non è stata tra le più brutte di questo finale di stagione post Covid-19.

In campo i bianconeri hanno messo tanta voglia, ma anche pochissima lucidità. Anche stasera tutta la Juve si è affidata religiosamente alla classe di Ronaldo, che ha fatto il possibile come da abitudine: d’altra parte da quando è arrivato a Torino ha segnato solo lui nei match ad eliminazione diretta di Champions.

Lukaku: “Conte top, mi ha portato a un altro livello. Lo United? Dicevano fossi lento…”

Antonio Conte, 51 anni, esulta con Romelu Lukaku, 27. AFP

Il belga è sempre più nerazzurro: “Qui siamo uniti”. Sulle critiche inglesi: “Ma come faccio a segnare certi gol?”

Altre, ennesime parole dolci di Romelu Lukaku nei confronti di un’Inter che sente sempre più sua. Grazie anche ad Antonio Conte: “Mi ha portato a un altro livello”, ha dichiarato il gigante belga nel corso di un’intervista concessa al Times. Poi, sulla volontà del mister di portarlo a Torino quando era sulla panchina della Juventus: “Sentendo la sua voce ho capito che qualcosa stava succedendo quando mi parlava, per questo ho deciso di non firmare”.

Infatti, Conte salutò tutti poco dopo. Sull’Inter attuale, così Big Rom: “Quando ero in Premier c’erano giocatori inglesi, francesi e di altre nazionalità un po’ da una parte, un po’ dall’altra… Qui, invece, siamo una cosa sola. Si parla italiano ed è un’ottima cosa. Infatti, quando Young ed Eriksen sono arrivati, ho fatto un po’ da traduttore fino a quando Ashley ha imparato almeno le basi della lingua”.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Inter 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Divise Kappa Palermo FC 2020-21

Il rinato Palermo ha presentato le sue nuove maglie per la stagione 2020/21 di Serie C, nella quale spererà di continuare a salire per tornare in prima divisione dopo il dissesto economico che li ha costretti a ritrovarsi nel 2019 e giocare in quarta divisione. Per la nuova stagione il club non solo rinnova le maglie, ma cambia anche il nome da Società Sportiva Dilettantistica Palermo a Palermo Football Club.

Divise Kappa Palermo FC 2020-21

Palermo FC 2020-21 Kappa Kits

Le nuove camicie sono state prodotte in collaborazione con l’agenzia Gomez & Mortisia, che si è basata su uno schizzo di Giovanni Tarantino, coordinatore del Museo di Palermo, sul modello locale. La base rosa è combinata con un collo con risvolto nero e un tocco a contrasto sui polsini, nonché una grafica delle ali tonale basata sull’attuale stemma del club che occupa uno spazio nella zona inferiore.

Palermo FC 2020-21 Kappa Kits

Frosinone Calcio 2020-21 Zeus Kits

Il Frosinone Calcio, squadra che gareggerà per un altro anno nella Serie B di quel Paese, ha rilasciato insieme al marchio Zeus i suoi nuovi capi per la campagna 2020-21.

Frosinone Calcio 2020-21 Zeus Kits

La divisa da casa è basata sul tradizionale colore giallo, in un disegno spicca una proposta con una grafica a strisce diagonali sul lato sinistro del davanti della maglia, che combinano diverse tonalità di blu e sfumano al centro dell’area. davanti al capo.

Frosinone Calcio 2020-21 Zeus Kits

L’Udinese viaggia negli anni del grande Zico per creare la sua maglia 2019-20

Celebrando i 25 anni di permanenza in Serie A in Italia, l’Udinese ha presentato ufficialmente le proprie maglie per la stagione 2019-20. Lo fa in aggiunta alla mano di Macron, un marchio che ha scavato negli anni ’80 per ispirare il design del suo titolo.

Maglie Udinese 2019-20

Il look, senza dubbio, è diverso da quello che di solito mostra la squadra friulana. Il suo design a strisce bianconere non è del tutto abbandonato come ha fatto la Juventus, ma ne ha più di uno che parla di tradizione e blah blah blah.

Camisetas Udinese 2019-20

Nello specifico, i pali sono interrotti da un grande blocco bianco diagonale che lascia spazio pulito ai suoi sponsor.

Quell’elemento, secondo i suoi creatori, è un cenno al kit della stagione 1984-85, quando l’immortale Zico vestì i colori dell’Udinese.

Inter, Conte può sorridere: Vidal recuperato per la Lazio. E Zhang carica la squadra

Arturo Vidal, 33 anni, se la ride con Antonio Conte, 51. GETTY

Cileno di nuovo in gruppo dopo il personalizzato di ieri. Il presidente assiste all’allenamento ad Appiano

Vigilia di campionato ad Appiano Gentile, dove Steven Zhang ha raggiunto la squadra per assistere all’allenamento di questa mattina al “Suning Training Center”: il presidente non ha voluto far mancare il proprio supporto ai giocatori, domani (ore 15) impegnati con la Lazio nel primo big match della stagione. Un match, ovviamente, non decisivo in termini di classifica, ma che potrebbe permettere all’Inter di mandare un segnale forte alla Juventus, impegnata nel posticipo contro il Napoli, e di mettere nei guai i biancocelesti, reduci dal pesante k.o. interno contro la super Atalanta di Gasperini.

Per cercare i tre punti, Conte manderà in campo la miglior formazione possibile con il dubbio Vidal che va via via azzerandosi.