Zaniolo-Juve: quel vecchio foglietto di Paratici e un progetto sempre vivo

Nel gennaio 2019 il dirigente bianconero scrisse il nome del giallorosso su un pezzo di carta lasciato in un ristorante. Nicolò punta all’aumento d’ingaggio, i Friedkin potrebbero accontentarlo, se andranno in Champions. Altrimenti..

Era il gennaio 2019 e un’Italia ignara della parola Covid-19, che pensava come le mascherine le indossassero solo i chirurghi e immaginava di poter essere ragionevolmente serena, scopriva di potersi dividere persino per un foglietto lasciato in un ristorante milanese. Certo, ad abbandonarlo non era stato una persona qualsiasi, visto che si trattava di Fabio Paratici “Managing Director Football Area” della Juventus (scritto in inglese sembra più “cool”), ovvero l’uomo chiamato a materializzare i sogni della maggioranza relativa dei tifosi italiani di calcio.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Roma 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Calciomercato, El Sharaawy e Reynolds investimenti intelligenti. Ma adesso c’è un problema

I giallorossi soddisfatti per gli ingressi del Faraone e del terzino americano. Meno bene il fronte cessioni, con Fazio e Santon che hanno rifiutato le destinazioni

A conti fatti, la Roma chiude mediamente soddisfatta per quanto fatto in questo mercato invernale. Gli obiettivi in entrata sono stati centrati (El Shaarawy e Reynolds), quelli in uscita purtroppo no. E se c’è un motivo per rammaricarsi per Tiago Pinto è proprio questo, quello di non essere riuscito a convincere nessuno dei giocatori in esubero a lasciare il club. Ci riproverà a giugno, nel frattempo si gode gli arrivi del Faraone e del giovane terzino americano.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Roma 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Brio e il cane, Turone, le 4 dita di Totti, il violino di Garcia: Roma-Juve tra eroi e veleni

Da sinistra il gol di Turone e Francesco Totti che mostra le quattro dita

Una storia epica, una sfida sempre appassionante tra due società prima rivali e adesso amiche

E’ una storia epica. Un romanzo di eroi del pallone, di personaggi con il gusto della polemica, di episodi controversi. Non ci sono limiti geografici, i protagonisti arrivano addirittura dal Giappone, ma alla fine sarà sempre una questione di centimetri. La rivalità tra Juve e Roma comincia in campo e rimbalza dappertutto resistendo da sempre alle differenze di origine e di percorso dei due club. Anzi, alimentandosi anche di questo.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Roma 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Poker Roma senza 17 giocatori: 4-2 alla Samb, brilla Villar

Gonzalo Villar, 22enne spagnolo della Roma. Lapresse

I giallorossi vincono 4-2 con reti di Veretout, Perotti, Mkhytarian e Antonucci. Tra nazionali (13) e positivi al Covid (4), giudizi rimandati. Ma Gonzalo da trequartista ha ben impressionato

Senza ben 17 giocatori (13 in nazionale e 4 out per il coronavirus, anche se Mirante ha ripreso ad allenarsi con i compagni) non poteva certo essere un test attendibile.

Tanto che la Roma aveva infatti deciso di cambiare l’avversario, dal Benevento alla Sambenedettese. A conti fatti, è stata una bella sgambata, la prima della nuova Roma di Fonseca. I giallorossi alla fine hanno superato i marchigiani per 4-2 (reti di Veretout, Perotti, Mkhitaryan e Antonucci, per gli ospiti doppietta su rigore di Maxi Lopez), anche se nella ripresa ha giocato di fatto la Primavera. Per Fonseca nei primi 45’ di gioco qualche bella risposta, una su tutte: Gonzalo Villar, bravo un po’ in tutto quello che si è ritrovato a fare nell’insolita posizione di trequartista, dimostrando voglia e personalità.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Roma 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Dzeko positivo al Covid-19. E Totti scherza: “Daje bomber, viè a casa mia…”

Il bosniaco lo ha annunciato su Instagram. È il settimo giallorosso contagiato e può saltare solamente la trasferta al Ferraris col Genoa

Edin Dzeko è positivo al Coronavirus. Lo ha annunciato lo stesso bosniaco, come ormai consuetudine, su Instagram e sui suoi social: “Purtroppo sono positivo e come sapete dovrò rispettare il periodo di quarantena. Voglio tranquillizzare tutti quelli che mi conoscono, fortunatamente non ho sintomi particolari. Per alcuni giorni sarò costretto a rimanere distante dai miei compagni, ma con la mente e con il cuore sarò con loro a comunicare da domenica”.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Roma 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Roma verso l’uscita dalla Borsa: storia di un amore mai nato

Dan Friedkin. Ansa

Friedkin dovrà lanciare un’opa obbligatoria sul resto delle azioni “che potrebbe essere funzionale al delisting”. Non cambierà nulla, nella sostanza, per la gestione del club. E il flottante si era già diluito di parecchio: dal 29% del 2000 all’attuale 13,4%

La nuova Roma di Dan Friedkin è destinata a uscire dalla Borsa. Delisting è il termine tecnico ed è stato evocato nel comunicato congiunto di acquirente e venditore, all’indomani dell’annuncio della vendita da parte della cordata di Pallotta. Si concluderebbe così un matrimonio mai veramente consumato tra la Roma e il mercato azionario, o meglio, tra le società di calcio in generale e il mercato azionario.

La corsa di Dzeko: gol, rinnovo, storia. Alla Roma serve un Edin al massimo

Edin Dzeko. Getty

Con il Benevento Fonseca ci conta: “Lo vedo motivato. Con lui per puntare alla Champions”

Assenze. Quelle che la Roma sente nella propria pancia. Paulo Fonseca ne ammette due, mentre l’altra arriva solo nel pomeriggio. Questo terzetto di fantasmi non ci sarà nella sfida contro il Benevento.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Roma 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Veretout-Dzeko, la Roma fa tris e sorride: l’Europa è vicina

Un rigore del francese e un colpo di testa del bosniaco per battere il Verona. L’Hellas reagisce, ma non basta il gol di tacco di Pessina

Il Verona crea e protesta, la Roma segna e vince. Può essere riassunta così la sfida dell’Olimpico, in cui la squadra di Fonseca ha avuto la meglio su quella di Juric (espulso) per 2-1. A consegnare i tre punti ai giallorossi (al 3° successo consecutivo), che tengono così a distanza, in chiave Europa League, il Milan, il rigore di Veretout e il colpo di testa di Dzeko, da stasera marcatore straniero più prolifico nella storia del club giallorosso.

A tenere in vita fino all’ultimo il Verona è il gol – bellissimo, di tacco – di Pessina, che però non evita la sconfitta alla squadra di Juric, che non vince dalla partita contro il Parma del primo luglio.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Roma 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Roma, un 2020 da incubo: guarda la classifica, giallorossi in zona B

Edin Dzeko, 34 anni. Getty

Nell’anno solare Fonseca 15° in graduatoria. Smalling, niente lesione e futuro in vista

“Bisogna far capire alla squadra che una sconfitta è solo una sconfitta”. Già, in linea di massima è sempre così. Stavolta, però, la sconfitta di Napoli non è fine a se stessa ma l’ennesima di una lunga serie: la terza consecutiva, esattamente l’ottava dall’inizio del 2020, ben dieci dal via del campionato.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Roma 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.